Errori nell'anestesia da parte del dentista: risarcimento

Assistenza legale e medico legale per errori del dentista

L'anestesia è uno dei metodi di sedazione più comuni e affidabili usati in procedure dentali come canali devitalizzazioni ed estrazioni di molari. Se il farmaco non viene somministrato correttamente può causare gravi danni al un paziente e persino il suo decesso. Quando accetti che un dentista ti sottoponga ad anestesia, meriti di sentirti sicuro che la procedura si svolgerà come previsto. Se un dentista ha fallito in questo proposito, un avvocato con esperienza in malasanità può aiutarti ad ottenere il risarcimento del danno e ad evitare che tali errori del dentista si verifichino in futuro .

Lo studio GRDLEX collabora con esperti in odontoiatria legale che analizzano oltre 700 casi di malasanità odontoiatrica ogni anno.

Per ottenere una valutazione gratuita del caso del caso da nostro team, chiama il 06-9028-1097

Come faccio a sapere se sono vittima di un errore nella anestesia?

L'uso improprio dell'anestesia ha diversi sintomi, che vanno da lievi a gravi. La gravità del danno dipende in genere dal modo in cui l'anestesia è stata usata impropriamente.

Di seguito si elencano alcuni sintomi comuni delle complicanze dell'anestesia:

  • Nausea e vomito
  • Trauma a denti e / o lingua
  • Mal di gola
  • Variazioni irregolari della pressione arteriosa
  • Ictus
  • Polmonite
  • Infarto

Se ha sofferto di uno di questi sintomi e hai recentemente ricevuto un'anestesia, consulta un medico (al di fuori della struttura che ti ha sottoposto ad anestesia) e menziona la tua recente vicenda. È possibile che la causa del tuo dolore risieda in un errore. Il tuo prossimo passo dovrà essere quello di ottenere asistenza legale.

Scopri cosa è successo

Potresti aver notato che durante l'operazione si è verificato un problema causato dall'errore nell'anestesia. Se non hai idea di cosa abbia causato il problema, non preoccuparti. Le indagini possono essere avviate su questi argomenti per determinare cosa sia andato storto.

Gli errori nell'anestesia includono:

  • Il sanitario che esegue la procrdura non ha familiarità con il farmaco o lo somminisra con incuria.
  • Il paziente viene sottoposto a overdose o sottodosaggio
  • Mancata istruzione del paziente su come prepararsi per l'operazione (quanto mangiare, bere)
  • Omissione nel controllare le allergie del paziente

Domande frequenti sulla richiesta di danni da malasanità in odontoiatria

1) Dapprima, attraverso uno staff medico legale, analizziamo gratuitamente la documentazione medica e la storia clinica per capire se vi siano i presupposti per ottenere il risarcimento del danno.
2) In caso di presenza dei presupposti per il risarcimento il cliente potrà scegliere se incaricare lo studio al fine di ottenere un risarcimento senza fare causa in Tribunale.
3) L’onorario dello staff medico legale e dello studio verrà concordato in percentuale al momento dell’incarico e verrà versato solo dopo l’ottenimento del risarcimento
4) In caso non si ottenga il risarcimento senza andare in causa la procedura si interrompe ed allo studio non sarà dovuto alcun onorario. Nel caso il cliente voglia andare in causa dovrà fornire allo studio uno specifico incarico.

  • Narrazione della vicenda attraverso un modulo che ti verrà da noi inviato
  • Copia di tutta la documentazione medica e fiscale disponibile (eventuali preventivi, eventuali fatture, eventuali radiografie, eventuale cartella clinica)

 

Capita di frequente che si disponga di poca documentazione e che in particolare lo studio dentistico non consegno radiografie e cartella clinica. In tal caso sarà indispensabile analizzare la seguente documentazione:

  • Modulo di narrazione della vicenda
  • Fattura o preventivo dello studio odontoiatrico che ha commesso l’errore
  • Radiografie effettuate dal paziente esternamente allo studio dentistico
  • In caso si tratti di lesioni neurologiche, referto dell'elettromiografia o di esame dei potenziali evocati

Le modalità di invio sono le seguenti:

  1. Mediante servizio postale o corriere espresso a Dott. Eugenio Parini, V. Andrea Solario, 93, 00142 Roma. In tal caso dovrai inviarci:
  • le fotocopie della documentazione cartacea e i cd masterizzati contenenti le radiografie
  • l’informativa privacy firmata
  • il modulo di narrazione della vicenda compilato e stampato
  1. Via email a soccorsoml@gmail.com all’attenzione del Dott. Eugenio Parini. In tal caso dovrai inviarci:
  • copia scansionata in PDF della documentazione cartacea rinominando il file in base al contenuto del documento.
  • copia jpeg delle radiografie ottenuta visualizzando l’immagine del cd e digitando i tasti ctrl + stamp e rinominando il file in base al contenuto del documento.
  • Modulo di narrazione della vicenda compilato in formato word.

Il paziente vittima di errori commessi da medici o strutture sanitarie ha diritto al risarcimento del danno alla salute (invalidità temporanea e permanente), del danno economico (spese sostenute per il trattamento errato e spese sostenute o da sostenere per l’intervento riparatorio), del danno morale ed esistenziale solo limitatamente al caso in cui l’invalidità permanente sia superiore al 9%.

Nota bene: le compagnie assicuratrici del medico o della struttura sanitaria non assicurano il danno economico relativo alle spese sostenute dal paziente per il trattamento errato. Tali spese, quindi possono essere ottenute solo direttamente dal medico e/o dalla struttura sanitaria.

Pensi che il danno subito da te o da un tuo parente sia stato causato da colpa del dentista?

Consultarsi con professionisti legali e medici legali è il modo migliore per determinare se sei stato vittima di un errore nell'anestesia. Il nostro avvocato di malasanità in Lo sudio GRDLEX è cresciuto gestendo ogni anno oltre 700 richieste di danni.

Chiama i nostri uffici al numero 06-9028-1097  per parlare senza impegno con un odontoiatra forense esperto.

TOP
Consulenza Gratuita Ora