Ascesso epidurale spinale - malasanità e risarcimento

Assistenza legale e medico legale

Gli avvocati di GRDLX hanno esperienza in casi di infezioni ospedaliere e omessa diagnosi e trattamento di infezioni.

Se tu o un tuo parente avete contratto un ascesso epidurale spinale e tale condizione non è stata prontamente diagnosticata e trattata, potreste aver diritto ad un risarcimento.

Per ottenere un inquadramento gratuito del caso contatta i nostri avvocati.

Cosa è l'acesso epidurale spinale?

L'ascesso epidurale spinale epidurale è una malattia causata da una infezione all'interno della colonna vertebrale. Questa infezione è causata da batteri o organismi fungini, di solito dopo un intervento chirurgico.

La mancata diagnosi di un ascesso spinale può essere alla base di un caso di malasanità. Perché? Perché il più delle volte, l'infezione avrebbe potuto essere controllata se il medico o l'infermiere non avessero violato lo standard di cura richiesto.

La progressione dell'ascesso epidurale spinale epidurale

L'ascesso spinale epidurale è una tasca o raccolta di pus che si sviluppa nella zona di spazio epidurale della colonna vertebrale. Lo spazio epidurale è situato in una posizione critica sul corpo umano tra le vertebre e il midollo spinale.

Quali sono le cause dell'ascesso epidurale spinale?

La causa può consistere in una sorgente remota come infezioni in siti distanti o in qualcosa di più vicino allo spazio epidurale. Molti ascessi spinali epidurali non hanno una fonte identificabile.
L'ascesso epidurale spinale epidurale è quasi sempre gestibile se diagnosticato in una fase iniziale. Tuttavia, se la diagnosi e/o il trattamento non siano effettuati rapidamente,  nel paziente potrebbero verificarsi conseguenze gravissime come paraplegia, tetraplegia o morte.

La diagnosi tempestiva è fondamentale. Se i sintomi sono presenti ed il medico o l'infermiere non riescono a diagnosticarli, è più che probabile che vi siano i presupposti per un caso di malasanità.

L'evoluzione sequenziale dell'ascesso epidurale spinale epidurale si svolge nel seguente modo:

  • mal di schiena (oltre il 50% delle volte e di solito come primo sintomo) con dolore spinale localizzato
  • dolore radicolare a causa di irritazione della radice nervosa può causare dolore all'addome o al torace, o parestesie, o entrambi;
  • disfunzione del midollo spinale, caratterizzata da disturbi motori, della funzione sensoriale o dello sfintere, e, infine,
  • paralisi.

 

La mancata diagnosi di ascesso epidurale spinale epidurale


L'ascesso epidurale spinale epidurale si presenta spesso con dolore al collo irradiato all'addome, o dolore al fianco. L'ascesso epidurale spinale epidurale è spesso accompagnato da febbre (circa nel 33% dei casi). La grande denuncia è il dolore, di solito accompagnati da dolore locale presso l'area interessata. Tipicamente, specifici segni neurologici dipendono dal livello del coinvolgimento del midollo spinale.

I medici, compresi i medici di pronto soccorso, sono formati ad escludere l'ascesso epidurale della colonna vertebrale quando il paziente si presenta con sintomi che potrebbero essere ad esso associabili.

La diagnosi precoce è fondamentale. La durata e il grado o la gravità della compressione del midollo spinale hanno un impatto diretto sulla permanenza dei deficit. Ciò perché più le fibre nervose sono compresse, maggiore è la degenerazione.

 

Marker clinici per verificare la diagnosi di ascesso spinale epidurale

Se il Sanitario sospetti un possibile ascesso spinale epidurale, semplici marker clinici che possono aiutare a verificare, se il paziente è a grave rischio di SEA. Questi marcatori sono costituiti da (1)  un'acquisita Batteriemia da Stafilicocco aureo  (SAB); (2) lesioni cutanee che suggeriscono un'infezione sistemica acuta; (3) la presenza di febbre a 72 ore; (4) una cultura di sangue positivo a 48 ore.

Se il paziente risulta positivo per la SAB, i medici sono tenuti a seguire un algoritmo coerente con l'articolo "Identificatori clinici di Batteriemia Complicata da Stafilococco aureo".

 

Ottenere una risonanza magnetica

La risonanza magnetica in grado di fornire molte di risposte. Può permettere, a differenza di punture lombari e mielogrammi, uno screening adeguato senza un grande rischio . Può mostrare le infezioni epidurali prontamente e in una fase precoce della malattia, quando il deficit neurologico è più probabile che sia reversibile.
Al contrario, un ritardo nella decompressione e nel trattamento antibiotico può determinare scarsi risultati e danni neurologici permanenti. Pertanto, il fattore prognostico chiave per un esito favorevole per il paziente è la diagnosi precoce e il trattamento.

Pensi che il danno subito da te o da un tuo parente sia stato causato da colpa medica?

Gli avvocati dello Studio legale GRD LEX, sono specializzati in lesioni causate da negligenza, imprudenza o imperizia del medico e quindi anche in casi danni da errori nella diagnosi e nel trattamento di ascesso epidurale spinale.

Il risarcimento può essere ottenuto solo in presenza dei presupposti sopra descritti. Un attenta analisi del caso da parte di medici legali esperti è, perciò, fondamentale.

Lo studio legale GRDLEX è sito in Roma e segue i propri clienti su tutto il territorio nazionale.

Per ottenere un inquadramento medico legale del tuo caso, contatta il nostro studio .

TOP
Consulenza Gratuita Ora