Avvocato per Malasanità

Assistenza per Risarcimento in Tutta Italia

STEPS BOX #2

Il nostri avvocati

Gli avvocati del dipartimento "Malasanità" dello Studio hanno esperienza pluriennale nel campo della responsabilità professionale sanitaria e medica. Hanno gestito e concluso con successo importanti casi di risonanza nazionale facendo ottenere risarcimenti da milioni di euro. Nel corso degli anni hanno maturato un'altissima competenza sia nella fase di valutazione dei presupposti di procedibilità del caso che nella conduzione dell'azione legale volta al risarcimento dei danni subiti dal paziente e dai suoi familiari.

L'Avvocato Stefano Gallo, iscritto all’Ordine degli Avvocati di Roma, assiste i clienti dello Studio in tutto il territorio nazionale. Ha seguito, tra gli altri, casi volti ad ottenere il risarcimento per i seguenti tipi di danni:


L'Avvocato Luca Transerici è iscritto al Foro di Velletri (Roma) ed assiste i propri clienti su tutto il territorio nazionale. Ha seguito, tra gli altri, casi aventi ad oggetto le seguenti tematiche relative alla malasanità:

  • Decesso o danni invalidanti causati da mancata diagnosi e trattamento del paziente
  • Danni neurologici a neonati causati da condotte mediche  improprie di tipo ginecologico-osterico e neonatologico
  • Danni causati da responsabilità professionale dell'odontoiatra
  • Danni da attività pericolosa avente ad oggetto la commercializzazione di farmaci e dispositivi medici

Il nostri medici legali

Il dipartimento “Malasanità” dello Studio GRDLEX si avvale del supporto di consulenti medici specialisti e medici legali di altissima competenza, come professori universitari e noti periti di tribunale. Il caso viene accettato sole se i detti consulenti, dopo un'attenta disamina, ritengano siano presenti evidenti profili di colpa medica collegati al danno subito dal paziente. Ciò consente allo Studio di poter portare avanti solo i casi in cui il paziente abbia subito un effettivo torto, ottimizzando le possibilità di successo.

Aree di attività

Capisci cosa è successo

I medici sono, nella maggior parte dei casi, professionisti qualificati e attenti. Tuttavia, a volte, la disorganizzazione ospedaliera, gli eccessivi carichi di lavoro o la scarsa preparazione di alcuni possono determinare gravi episodi di malasanità. Naviga nel sito o contatta i nostri consulenti per capire se il danno da te subito sia stato causato da errori medici.

Come lavoriamo

La nostra procedura

Lo Studio GRDLEX tratta ogni caso attraverso una procedura snella ed efficace durante la quale il cliente non deve anticipare compensi

MAGGIORI INFORMAZIONI +

Colloquio con l'avvocato

per illustrare i dettagli della vicenda e consegnare i documenti necessari all'analisi del caso.

Verifica dei presupposti

da parte dei medici consulenti dello studio. In mancanza dei presupposti il caso non viene accettato

Ottenimento del risultato

generalmente tramite un accordo in seguito ad un parere espresso da un tecnico nominato dal giudice

Dove possiamo assisterti

Lo Studio GRDLEX segue i propri clienti su tutto il territorio nazionale. I nostri avvocati possono assisterti nelle seguenti località:

Ancona, Agrigento, Aosta, Andria, Ascoli Piceno, Avellino, Alessandria, Arezzo, Asti Bari, Barletta, Belluno,Benevento, Bergamo, Biella, Bologna, Bolzano, Brescia Pescara, Brindisi, Cagliari, Caltanissetta, Campobasso, Carbonia-Iglesias, Caserta, Catania, Catanzaro, Chieti, Como, Cosenza, Cremona, Crotone, Cuneo, Enna, Frosinone, Ferrara, Forlì-Cesena, Fermo, Firenze, Foggia, Genova, Gorizia, Grosseto, Imperia, Isernia, Latina, La Spezia, L’Aquila, Lecce, Lecco, Lodi, Livorno, Lucca, Macerata, Mantova, Matera, Massa-Carrara, Medio Campidano, Messina, Milano, Modena, Monza Napoli, Novara, Nuoro, Ogliastra, Olbia-Tempio, Oristano, Padova, Palermo, Pavia, Parma, Perugia, Pesaro Urbino, Piacenza, Pisa, Pistoia, Pordenone, Potenza, Prato, Ragusa, Ravenna, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Rieti, Rimini, Roma, Rovigo, Sassari, Savona, Salerno, Siena, Siracusa, Sondrio, Taranto, Teramo, Terni, Torino, Trani, Trapani, Trento, Treviso, Trieste, Vibo Valentia, Udine, Varese, Venezia, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Verona, Vicenza, Viterbo.

Avvocato Malasanità: domande frequenti

La colpa medica è una violazione del dovere di cura che il medico o la struttura sanitaria ha nei confronti dei suoi pazienti. La condotta medica può definirsi colposa quando risulti imprudente e/o imperita e/o negligente. Per indicare ipotesi di colpa medica viene spesso utilizzato il termine "malasanità". Purtroppo la malasanità può spesso causare lesioni e malattie, o peggiorare la condizione del paziente.

La colpa medica comprende una vasta serie di condotte mediche censurabili (colpose) che includono:

  • La mancata informazione circa i rischi connessi al trattamento
  • Il mancato ottenimento del consenso del paziente ad eseguire un'operazione
  • Il ritardo nell'inviare il paziente ad uno specialista
  • La mancata diagnosi della tua condizione medica
  • L'aver diagnosticato la tua condizione in ritardo (nonostante i sintomi fossero presenti in una fase precedente)
  • La prescrizione di un medicinale sbagliato
  • L'errore di esecuzione nell'intervento chirurgico

Se hai subito un danno derivante da colpa medica, i nostri avvocati potrebbero aiutarti a fare una richiesta di risarcimento. Per saperne di più su come possiamo aiutarci, contattaci al numero 06-90201097.

Se hai subito danni a causa di errori da parte di di strutture sanitarie, sia pubbliche che private, medici di base, chirurghi estetici, dentisti, psichiatri, infermieri ed altri Sanitari, i nostri avvocati con esperienza in colpa medica potrebbero aiutarti a presentare una domanda di risarcimento.

La domanda di risarcimento può essere effettuata anche per conto di un figlio, di una persona che non ha capacità mentale e di una persona cara che è deceduta tristemente a causa di malasanità.

Richieste di danni per minori

La richiesta del risarcimento dei danni subiti dal minore può essere effettuata dal chi ne abbia la curatela (tutore) o la potestà genitoriale (genitori con patria potestà).

Normalmente, ogni risarcimento accordato al bambino sarà pagata previa l'autorizzazione del giudice tutelare. Il minore, raggiunta la maggiore età, posto che non sia incapace, entrerà nella completa disponibilità della somma erogata a titolo di risarcimento.

Richieste di risarcimento per persone incapaci

Il soggetto che non sia in grado di gestire i propri affari in quanto incapace non può, anche se maggiorenne, presentare personalmente una richiesta di risarcimento. Di solito è giudicata incapace se non può prendere decisioni riguardanti il proprio patrimonio non essendo in grado di capire i vantaggi e gli svantaggi delle loro scelte o se non può comunicare chiaramente al fine di far comprendere agli altri le proprie decisioni. In diritto, la mancanza della capacità di agire è derivante da minore età, da infermità mentale o fisica accertata (o dichiarata giudizialmente mediante interdizione o inabilitazione) o da condanna all'ergastolo

Richieste di risarcimento per persone decedute

Se hai perso un tuo caro a causa di errori nella diagnosi o nel trattamento medico, puoi fare una richiesta di risarcimento per i danni da lui subiti in caso tu abbia la qualità di erede della persona deceduta.

Possiamo assisterti a realizzare i seguenti obiettivi:

  • Ottenere il risarcimento per il dolore e la sofferenza subita dal tuo parente o convivente nel periodo tra l'errore medico e la sua morte.
  • Ottenere il risarcimento per il danno morale ed esistenziale da te subito in conseguenza della mote del tuo caro
  • Ottenere il risarcimento per le spese mediche e funerarie ed la diminuzione di reddito causate dalla morte del tuo caro.

Se desideri fare una richiesta di risarcimento, contattaci oggi al numero 06-90281097.

Potresti non sapere di essere vittima di un errore medico. È molto, molto raro che un medico o un operatore sanitario in un ospedale ammettano spontaneamente di aver sbagliato. Alcune volte capita che i nostri clienti riferiscano che il medico abbia ammesso l'errore scusandosi per l'accaduto. Tuttavia, nei rari casi in cui avvengono, tali ammissioni di colpa consistono in affermazioni orali fatte di fronte al paziente o ai suoi familiari, cioè di fronte a soggetti che, in quanto partecipanti alla causa, non possono essere ammessi a testimoniare. Altre volte i clienti riportano che un'infermiere dell'ospedale abbia fatto commenti dai quali si capiva che un'altro sanitario aveva sbagliato. Alcuni nostri clienti ci hanno riferito di aver ricevuto una telefonata anonima da infermieri dell'ospedale, durante la quale gli è stato consigliato di consultare un avvocato per chiedere il risarcimento del danno. A volte, commenti in cui si afferma l'esistenza di una colpa vengono fatti dai medici che successivamente si trovano ad assistere il paziente vittima di malasanità. A volte è il cliente a ritenere di aver subito un danno e a decidere di rivolgersi ad un legale per far luce sulla sua vicenda medica. In ogni caso, l'unico modo per sapere davvero se vi siano i presupposti per effettuare una richiesta di risarcimento per malasanità è parlare con un avvocato con esperienza in malasanità e fargli analizzare attentamente il caso. Il caso verrà analizzato attraverso un medico specialista che individuerà l'eventuale colpa medica e l'eventuale nesso causale tra tale colpa ed il danno subito dal paziente.

Di solito, durante un primo contatto telefonico, l'avvocato pone al cliente alcune domande iniziali: "Cosa è successo?", "Quando è successo?".  Alla maggior parte dei clienti viene quindi richiesto di ottenere una copia delle loro cartelle cliniche e di inviarle allo studio per farle analizzare. Lo studio, dopo esserne stato autorizzato dal cliente, procede quindi ad una prima analisi delle cartelle cliniche. Potrebbe anche effettuare alcune ricerche ricerche in letteratura scientifica per approfondire l'argomento specifico e poi fissare un incontro con il cliente al fine di far luce su alcuni dettagli della vicenda. Potremmo voler parlare con il cliente della sua storia clinica per vedere se in passato abbia avuto problemi simili a quelli che si ritiene siano la conseguenza di malasanità. Potremmo ottenere alcune autorizzazioni firmate per ottenere altre cartelle cliniche correlate. Potremmo chiedere al cliente di scrivere una sintesi scritta della sua vicenda medica. Le cartelle cliniche a volte raccontano solo una parte della storia. Al fine di colmare eventuali lacune, quindi, a volte chiediamo al cliente fornirci la sua versione per iscritto. Il cliente, a tal punto, potrà rivolgerci le domande che ritenga opportune. Dopo la riunione del cliente, potremmo ottenere ulteriore documentazione medica, come i risultati di esami per immagini. Faremo quindi un'analisi interna di tutte le predette informazioni relative al caso ed al termine ci faremo un'idea circa l'esistenza del diritto al risarcimento.

Il successivo passo, che è tipico nei casi di malasanità, consiste nell'inviare la documentazione medica ad un medico con esperienza in malasanità. Molto spesso, potrebbe essere necessario che la documentazione medica sia analizzata da un'equipe di medici. Ipotizziamo che debba essere analizzato un caso di cancro al seno. Potrebbe essere necessario inviare la documentazione ad un internista che esamini il nodulo. Se è stata eseguita una mammografia, potrebbe essere necessario inviare il risultato dell'esame ad un radiologo per vedere se le immagini sono state interpretate correttamente. Potrebbe essere necessario inviare la documentazione ad un'oncologo che determinerà l'aggravamento causato dal ritardo nella diagnosi. Quindi, prima che l'azione legale venga iniziata, potrebbero essere necessarie diverse analisi medico specialistiche e/o medico legali. L'analisi della vicenda medica potrebbe quindi durare diversi mesi. Ecco perché, se si pensa di essere vittima di errori medici, è importante consultare un avvocato con esperienza in malasanità il più presto possibile.

I nostri avvocati hanno anni di esperienza nella gestione di vari casi di colpa medica, tra cui:

Lo studio utilizza staff di medici legali per ciascun tipo di negligenza medica. I nostri avvocati per risarcimento danni da malasanità lo staff medico legale dello studio vengono normalmente compensati solo a fine pratica i una misura precedentemente concordata con il cliente.

Per maggiori informazioni sulla richiesta di danni per negligenza medica, contattaci oggi al numero 06-90281097.

Se tu o un tuo parente avete subito lesioni a causa di errori medici potreste aver diritto al risarcimento dei danni.

Gli avvocati con esperienza in risarcimento danni da malasanità di GRDLEX possono farti ottenere giustizia facendoti ottenere un risarcimento volto a ristorare i danni subiti e a dissuadere il responsabile dal compiere nuovamente l'errore medico che ha arrecato il danno al paziente.

Dopo aver contattato GRDLEX verrai messo in contatto con un con un legale con esperienza in malasanità che ti fornirà indicazioni di base e ti darà le istruzioni per ottenere una un'analisi medico-legale gratuita della tua vicenda per capire se vi siano i presupposti medico-legali per ottenere il risarcimento.

In caso di presenza del diritto al risarcimento, il caso verrà trattato attraverso una procedura snella ed efficace volta ad ottimizzare i tempi ed a massimizzare i risultati.

Quasi tutti i casi dello studio vengono trattati senza chiedere anticipi. Il cliente dovrà compensare lo studio solo in caso di vittoria. Ciò significa che non pagherai nulla a meno che tu non ottenga un risarcimento.

Dopo averci contattato, otterrai una consulenza medico-legale gratuita volta a discutere il tuo caso ed a verificare se vi siano i presupposti per instaurare un'azione legale. Ti illustreremo le opzioni legali disponibili e le modalità di compenso degli avvocati dello studio (compenso in percentuale senza nessun anticipo).

Ci metteremo in contatto con i soggetti da noi ritenuti responsabili del danno per capire se sia possibile ottenere un risarcimento al di fuori delle aule di tribunale.

I nostri esperti esamineranno in dettaglio il tuo caso con l'ausilio di professionisti medici indipendenti (consulenti di parte). Questi consulenti stabiliranno se il trattamento medico da te ricevuto sia stato erroneo e se tale trattamento sia in nesso causale con i danni subiti. Inoltre, i medesimi consulenti ci indicheranno le cure mediche di cui avrai bisogno in futuro.

Cercheremo sempre di utilizzare procedure snelle volte a mantenere il processo di richiesta quanto più breve possibile. Tuttavia, se l'avversario non dovesse accettare di versare il risarcimento in una conciliazione, sarà necessario procedere in Tribunale al fine di far valutare il caso da un collegio di tecnici incaricati dal giudice (consulenti tecnici d'ufficio). Per maggiori informazioni circa la procedura seguita dallo studio visita la pagina "Procedura".

Le azioni legali riguardanti la malasanità si differenziano dagli altri casi di danno alla persona in quanto implicano l'intersezione di due aree professionali distinte: il diritto e la medicina. Tale carattere peculiare impone che l'avvocato sappia lavorare in perfetta sinergia con i medici specialisti e medici legali. Per trattare con successo un caso di malasanità è necessario che l'avvocato:

  • sia perfettamente a proprio agio nel trattare concetti chiave della responsabilità in medicina
  • sia in grado di decifrare il contenuto di cartelle cliniche ed altri documenti medici
  • sia in grado di individuare il medico specialista e medico legale a cui rivolgersi al fine di analizzare la documentazione del caso
  • sappia quali quesiti rivolgere al medico specialista e medico legale
  • sia in grado di prevedere le tattiche utilizzate dall'avvocato dell'avversario

La Struttura Sanitaria e/o il medico a cui si intenda chiedere il risarcimento sono, normalmente, abituati a doversi difendere nell'ambito di azioni legali per malasanità.

Inoltre, le assicurazioni delle strutture sanitarie e dei medici sono assistite da avvocati che si occupano esclusivamente di malasanità.

Pertanto, è importante che i potenziali richiedenti il risarcimento scelgano anch'essi uno Studio Legale che abbia esperienza nel campo della responsabilità sanitaria.

La procedura volta al risarcimento sarà basata non solo sulla documentazione e sulla perizia presentate dal danneggiato ma anche su mezzi di prova e perizie presentati da avvocati e consulenti tecnici della controparte a sostegno della loro difesa.

Incaricare un avvocato che sia in grado di prevedere, per quanto possibile, le argomentazioni e le tattiche difensive impiegate dal medico e/o dalla struttura ospedaliera e/o dalla loro compagnia assicurativa può essere un fattore chiave del successo del proprio caso.

Gli avvocati dello studio GRDLEX  hanno oltre un decennio di esperienza nella difesa del paziente che abbia subito danni da malasanità con una media di 500 richieste di risarcimento trattate all'anno .

Lo studio, peraltro, si avvale di un'ampia rete di di consulenti esterni ai vertici dei rispettivi settori, tra cui medici specialisti di tutte le discipline mediche e medici legali.

Attraverso l'assistenza dei propri consulenti, scelti anche, al fine di evitare eventuali interferenze ambientali, in città diverse da quelle in cui il danno si è verificato, lo studio GRD Malasanità è in grado di capire se esistano i presupposti per far ottenere alla vittima il risarcimento del danno

Puoi fare la richiesta di risarcimento entro 5 o 10 anni dalla data della cura errata o dalla data in cui hai stato scoperto che il trattamento erroneo ha causato i danni da te subiti. La richiesta deve essere fatta entro i 5 anni se rivolta soltanto ad uno o più medici dipendenti di una struttura sanitaria. La richiesta deve essere fatta entro i 10 anni se rivolta alla struttura sanitaria o ad un medico libero professionista.

Le richieste di danni per i minori di 18 anni devono essere effettuate da un adulto in qualità di genitore o tutore.
Se devi fare una richiesta per conto di qualcuno che non ha capacità mentali, il limite prescrizionale non si applica.
Vi invitiamo a contattarci il più presto possibile al fine di consentirci di iniziare ad analizzare senza impegno il tuo caso ed a predisporre le prove per l'ottenimento del risarcimento. Se hai delle preoccupazioni circa i termini per la richiesta di risarcimento, saremo in grado di comunicarvi le varie opzioni attraverso una consulenza gratuita.

Per informazioni chiama il 06-90281097.

Il compenso deve essere versato al nostro studio solo a fine pratica in una misura percentuale concordata precedentemente con il cliente. Ciò significa che quando si effettua una richiesta di risarcimento non vi è alcun rischio di dover anticipare compensi. In altri termini, durante la pratica non dovrai pagare alcun compenso e all'esito della pratica dovrai pagare esattamente quanto concordato. Il tuo avversario, inoltre, contribuirà a pagare la quota dovuta allo studio riducendo l'onere a tuo carico. Per maggiori chiarimenti contattaci allo 06-90281097

Il ruolo del risarcimento è quello di rendere la vita del danneggiato un po 'più facile, assicurandogli il supporto necessario per godere della migliore qualità della vita possibile. I danni risarcibili riguardano sia il danno fisico (in sostanza la diminuzione della qualità della vita causata dalla condizione di invalidità del danneggiato) che il danno economico (le spese mediche sostenute e da sostenere, la diminuzione parziale o totale del reddito e delle possibilità di lavoro causate dalla propria menomazione.

Per maggiori informazioni visità la pagina "Malasanità: i danni risarcibili".

La procedura di analisi del caso implica il coinvolgimento di un medico legale e di un medico specializzato nella branca della medicina implicata nel caso di specie. Ad esempio: in un caso riguardante danni da parto causati da una possibile condotta censurabile dell'ostetrica e/o del ginecologo sarà necessario far analizzare la documentazione medica ad un medico legale e ad un ginecologo.

CONSULENZA GRATUITA: 06.90281097info@grdlex.com

Dove siamo

GRDLEX MALASANITA'

UFFICIO ROMA EUR

Piazza Gugliemo Marconi, 15
00144 ROMA

UFFICIO CASTELLI ROMANI

Via Giuseppe Verdi, 29
00078 Monte Porzio Catone (ROMA)

TOP
Consulenza Gratuita Ora