Avvocato Malasanità: 9 consigli per scegliere quello giusto

Se hai subito un danno a causa di errori medico sanitari, avrai bisogno dell'assistenza di un buon avvocato. Ma come trovare il migliore avvocato per il tuo specifico caso?

Per andare subito all'infografica clicca QUI

In questo articolo indicheremo 9 basilari consigli per scegliere un avvocato adatto alla tua particolare vicenda di malasanità.

L'avvocato da scegliere per il proprio caso di malasanità dovrà avere l'esperienza necessaria per operare in un contesto dove un complesso quadro normativo si sovrappone ad altrettanto complesse questioni mediche: dovrà essere di fatto un'avvocato specializzato in malasanità.

La complessità che caratterizza i casi di responsabilità professionale medico-sanitaria impone, infatti, di avere al proprio fianco un avvocato che si occupi prevalentemente di malasanità e che abbia già trattato con successo casi analoghi a quello in cui si sia rimasti coinvolti.

Ma come fare per scegliere il giusto avvocato?

Letto l'articolo, siamo sicuri che avrai gli elementi basilari per scegliere in maniera razionale e coscienziosa l'avvocato che potrà guidarti al meglio nella procedura di risarcimento e farti ottenere giustizia.

Vuoi parlare Subito con un Avvocato Esperto in Malasanità?

Risarcimento Danno Malasanità

/risarcimento-danno-malasanita

1. Verifica che l'avvocato tratti prevalentemente casi di Risarcimento per Malasanità

Il settore della malasanità è uno degli ambiti più complessi della materia del risarcimento dei danni. E' quindi fondamentale rivolgersi ad un avvocato o ad uno studio legale che tratti prevalentemente casi di danni al paziente causati da errori medici e sanitari.

Il fatto che lo studio legale abbia come specifica area d'interesse i danni da malasanità potrà far supporre che gli avvocati appartenenti allo studio stesso abbiano le conoscenze giuridiche e mediche necessarie per effettuare un'analisi preliminare del caso e portare avanti con successo la relativa azione legale.

Gli avvocati che si occupano prevalentemente di malpractice medico-sanitaria avranno probabilmente un sito internet in cui sono trattati in modo approfondito le ipotesi specifiche di errori nella diagnosi e gli errori nell'intervento chirurgico nonché una serie di ulteriori ipotesi di errori medico-sanitari.

Se il sito internet dell'avvocato che stai valutando indica una serie di aree di attività come il diritto di famiglia, le successioni, il diritto commerciale, il diritto immobiliare, il diritto del lavoro ecc., fermati e rifletti: uno studio del genere, trattando anche materie completamente estranee al risarcimento danni, probabilmente non potrà avere la competenza ed esperienza per poter affrontare al meglio un caso di malasanità.

Inoltre, assicurati che il tuo futuro avvocato per malasanità abbia gestito questioni riguardanti la stessa patologia occorsa a te o al tuo parente.

Per esempio, se il caso per cui vuoi ottenere giustizia riguarda un'infezione ospedaliera, naviga sul sito dell'avvocato ed assicurati che egli abbia trattato tale particolare ambito in casi precedenti.

Avvocato specializzato in malasanità

avvocato-specializzato-in-malasanita

2. Verifica il livello di specializzazione dell'avvocato nel settore della malasanità

Appare evidente che non è sufficiente che l'avvocato tratti casi di malasanità. Sarà necessario che egli sia anche un'autorità del settore.

Come fare a capirlo?

Vai su internet e digita il nome dell'avvocato e del suo studio legale, trova informazioni sulla formazione dell'avvocato (laurea, master in diritto sanitario, partecipazione a convegni ecc) sulla sua esperienza professionale e sui casi da lui risolti con successo. Poi contatta direttamente l'avvocato e fagli domande specifiche come:

  • Da quanto tempo si occupa di malasanità?
  • Ha un Master post laurea in Diritto sanitario?
  • Che tipo di casi gestisce?
  • Qual'è la percentuale di vittorie dello studio?
  • Lo studio tratta anche casi difficili?

Solo un'avvocato veramente specializzato nel campo del contenzioso per malasanità avrà le migliori competenze e conoscenze per vincere il tuo caso.

Avvocato SIODIS

avvocato-SIODIS

3. Verifica se l'avvocato abbia ricoperto cariche direttive in associazioni del settore

Verifica se il tuo avvocato svolga un ruolo direttivo in prestigiose associazioni di avvocati.

Per quanto riguarda specificamente la malasanità, una di tali associazioni è la SIODIS (Società Italiana Operatori Diritto sanitario). Prima di scegliere l’avvocato verifica se questo abbia ricoperto cariche come, presidente, tesoriere, vicepresidente o segretario.

Avvocati specializzati con sentenze o conciliazioni in malasanità

avvocati-specializzati-con-sentenze-o-conciliazioni

4. Assicurati che il tuo avvocato abbia ottenuto sentenze o conciliazioni per casi analoghi al tuo

Il sito web del tuo potenziale avvocato per malasanità dovrebbe contenere una pagina che elenca le informazioni su casi trattati.

Potrai trovare tale pagina sul menù del sito o digitando il termine "casi trattati" nel campo di ricerca interna del sito. Altre volte, esempi di casi trattati possono essere trovati direttamente sulla pagina del sito che tratta una particolare patologia subita dal paziente.

Trova queste informazioni e cerca di capire se l'avvocato abbia saputo trattare con successo un caso analogo al tuo.

Tieni presente che, in alcuni siti web sono indicati gli importi fatti ottenere come risarcimento e che tali importi, a volte, possono essere gonfiati.

Per saperne di più su come vengono calcolati gli importi del risarcimento per malasanità, clicca qui. Sul nostro sito, miriamo a essere il più trasparenti possibile.

Rapporto interpersonale

rapporto-interpersonale

5. Capisci se l'avvocato abbia adeguate modalità di rapportarsi con i clienti e buone capacità interpersonali

Senza dubbio trascorrerai un bel po' di tempo con il tuo avvocato per tutta la durata del contenzioso. Assicurati quindi che l'avvocato abbia un carattere con il quale ti senti di poter andare d'accordo.

Chiedi inoltre che l'avvocato ti indichi espressamente in quale modo avrà intenzione di comunicarti le informazioni legali durante tutta la procedura. Questo ti eviterà di essere “lasciato al buio” durante l'azione legale.

I casi di malasanità sono spesso lunghi, complicati ed emotivamente impegnativi: è quindi importante rivolgersi ad un avvocato che sia non solo di successo, ma anche empatico, confortante, appassionato e comunicativo.

Avvocato con consulenti specialisti

avvocato-con-consulenti-specialisti

6. Assicurati che l'avvocato possa fornirti consulenti medici specialisti e distanti dal luogo del danno

Per affrontare al meglio un caso di malasanità è necessario preliminarmente analizzarne la sottostante vicenda medica per capire se vi siano state condotte medico-sanitarie erronee e se tali condotte siano collegabili al danno subito dal paziente.

L'analisi preliminare della pratica può essere compiuta solo con l'aiuto di uno o più medici specialisti (ad esempio un ginecologo).

Il numero dei medici specialisti varierà in base ai settori della medicina implicati nel caso da analizzare.

L'analisi della pratica non potrà invece essere eseguita solo attraverso un medico legale. Quest'ultimo dovrà, infatti, necessariamente rivolgersi al medico specialista per poter capire se vi siano condotte mediche censurabili.

Lo studio legale dovrà quindi disporre di medici specialisti in ogni branca della medicina.

Ma ciò non è ancora sufficiente: per poter condurre l'analisi con l'obiettività necessaria è indispensabile che lo staff medico specialista e medico legale scelto per analizzare la pratica sia composto da medici che svolgono la propria attività in strutture sanitarie o studi medici collocati in regioni diverse da quelle in cui operano i medici che hanno provocato il danno.

Solo in tal modo si potrà essere certi che lo staff che analizzi la pratica sia privo da “interferenze ambientali” che potrebbero pregiudicare l'imparzialità del parere.

Lo studio legale deve quindi disporre di una rete nazionale di consulenti medici.

Reputazione su Google

reputazione-su-google

7. Indaga sulla reputazione del tuo avvocato

Prima di incaricare un avvocato per un caso di responsabilità medico-sanitaria, assicurati che egli abbia ottime recensioni da parte dei clienti.

Puoi saperne di più sulla reputazione del tuo futuro avvocato leggendo le testimonianze dei clienti pubblicate sul suo sito.

Bisogna considerare, tuttavia, che spesso potresti non trovare tali recensioni sui siti degli studi legali.

In tal caso, potrai cercare eventuali recensioni direttamente su Google in questo modo: digita su Google il nome dello studio legale ed accedi (anziché al sito dello studio) alla scheda Google Business dello studio legale. Accedi quindi alla sezione “Recensioni”.

Non esitare a chiedere direttamente all'avvocato, durante il primo colloquio, di poter accedere alle recensioni dei clienti: sono un ottimo modo per conoscere il la percentuale di successo, la personalità e la reputazione dell'avvocato.

Informazioni chiare su compenso e pagamento

informazioni-chiare-su-compenso-e-pagamento

8. Chiedete informazioni sulle modalità di pagamento del compenso adottate dallo studio legale

Prima di incaricare un avvocato per un caso di errore medico, chiedi specificamente in che modo il tuo avvocato voglia farsi pagare.

Assicurati che il tuo avvocato non ti faccia pagare compensi fino a quando non ti faccia ottenere il risultato.

Gli studi maggiormente specializzati sono utilizzano una modalità di compenso per cui il cliente dovrà pagare l’avvocato ed i suoi consulenti medici solo in caso di successo, in una misura predeterminata al momento del conferimento dell’incarico allo studio legale.

Rapporto diretto con l’avvocato

rapporto-diretto-con-l-avvocato

9. Assicurati che l’avvocato sarà coinvolto in prima persona nel tuo caso durante l'iter legale

Ci sono alcuni studi legali che in realtà non si occupano di danni da malasnità e si "appoggiano" ad altri studi legali per trattare il caso.

Lo stesso dicasi per le società di risarcimento danni da malasanità e per gli studi medico legali. Tali strutture non possono occuparsi direttamente dell’assistenza in tribunale del cliente, attività che è riservata per legge all’avvocato.

Di conseguenza, la società di infortunistica o il medico legale a cui ci si sia rivolti dovranno sempre rivolgersi ad un avvocato. In tali casi il cliente rischierà che i rapporti con l’avvocato non siano diretti perché mediati dalla società di infortunistica o dal medico legale.

Lo studio GRDLex resta coinvolto direttamente nel tuo caso in ogni fase dell'azione legale. Rivolgendoti al nostro Studio non ti troverai mai senza il supporto diretto dei nostri avvocati.

Ti invitiamo a chiedere espressamente al tuo avvocato per malasanità dettagli in merito ai suddetti aspetti tecnici.

Avvocato Malasanità: Infografica

avvocato-malasanita-infografica

Errori medico-sanitari

Scegli un avvocato per malasanità | Aiuto legale per casi di errori medico-sanitari

Scegliere il giusto avvocato per proprio caso di malasanità è il primo ed indispensabile passo per ottenere giustizia.

Seguendo i consigli contenuti in questa pagina, ci auguriamo che tu possa trovare un avvocato con la passione, le conoscenze e l'esperienza necessari non solo per vincere il tuo caso, ma per rendere l'azione legale un momento di conforto emotivo e di recupero della tua dignità.

Presso lo Studio GRDLex Malasanità, i nostri avvocati si dedicano senza sosta ai pazienti vittime di episodi di malasanità.

Ci concentriamo non solo sui danni alla salute ma anche su quelli morali, esistenziali ed economici subiti sia dalla vittima che dai suoi familiari.

Abbiamo le necessarie conoscenze specifiche per vincere casi riguardanti ogni tipo condotta medico-sanitaria erronea.

Il nostro team legale di Roma potrà fornirti una consulenza gratuita per rispondere alle tue domande ed informarti delle tue opzioni legali.

Ti invitiamo a contattarci con una delle modalità sotto indicate:

TOP
Consulenza Gratuita Ora