Silicosi da lavoro: risarcimento

Tu o un tuo caro avete contratto la silicosi sul posto di lavoro?
Hai bisogno di un avvocato?

La silicosi è una malattia polmonare (fibrosi), dovuta all’inalazione prolungata di piccole particelle di silice cristallina. Non è curabile.

Cause, sintomi e responsabilità

Il datore di lavoro ha la responsabilità di proteggere i propri dipendenti dal rischio di contrarre durante il lavoro malattie come la silicosi. In particolare in ambienti come cave e fabbriche di ceramica

La silicosi è una pneumopatia causata dall'inalazione di polveri che contengono silice. È una malattia incurabile. Le terapie, come l’ossigenoterapia, farmaci corticosteroidi, antibiotici ceetera, possono soltanto e alleviare i disturbi e rallentare la progressione della malattia.
i lavoratori più a rischio sono gli addetti alla produzione del vetro, della ceramica, del cemento, i minatori, gli operai delle cave di pietra, delle acciaierie, delle fonderie, dell'industria navale e ferroviaria.
La silicosi, in genere, si sviluppa soltanto dopo molti anni di esposizione alle polveri di silice e consistono, sostanzialmente, in un danno ai polmoni, che causa: dolore al torace, bronchite cronica, tosse secca, fiato corto, a riposo e sotto sforzo, cianosi, tachicardia, perdita di peso. Le complicazioni della silicosi sono numerose e spesso sono letali.

RESPONSABILITÀ DEL DATORE DI LAVORO
Il datore di lavoro ha il dovere di prendersi cura dei propri dipendenti, indipendentemente dal tipo di mansione lavorativa che viene svolta. Ciò significa che essi sono legalmente obbligati ad assicurarsi che i lavoratori non vengano esposti a sostanze tossiche o pericolose come la silice cristallina. Oltre a mettere a disposizione indumenti e maschere idonee, dovrà garantire una sorveglianza sanitaria sul lavoro con un medico competente che sottoponga i lavoratori a controlli periodici.
Nel caso in cui le misure di sicurezza non venissero attuate o venissero messe in pratica in modo errato, la salute dei lavoratori sarebbe messa a rischio. In talcaso i lavoratori  potrebbero aver diritto ad una richiesta di risarcimento.

 

Conseguenze e risarcimento

Chi è stato esposto alla silice cristallina ha un alto rischio di contrarre la silicosi. Se vi è un nesso causale tra l'amianto presente sul luogo di lavoro e lo sviluppo della malattia, è possibile procedere con una richiesta di risarcimento

La Silicosi è una malattia in grado di cambiare la vita delle persone che ne sono affette, costringendole ad una salute sempre precaria senza la prospettiva di una cura.
È una condizione molto difficile che porta a un forte senso di stress, ansia e rabbia. Queste emozioni vengono alimentate, non solo dalla malattia in sé, ma anche dall’impatto che essa ha sulla vita delle persone e sulle loro condizioni psico-fisiche giorno dopo giorno.
I lavoratori affetti da questa condizione dovranno fare i conti con la consapevolezza di avere una malattia in grado di ridurre l’aspettativa di vita e con la preoccupazione delle difficoltà presenti e future che le loro famiglie dovranno affrontare.
La Silicosi determina nel lavoratore anche delle importanti ripercussioni a livello finanziario nel caso in cui la malattia progredisca a tal punto da costringere il lavoratore stesso a lasciare il posto di lavoro.

Una diminuzione, anche lieve, del reddito può infatti portare i dipendenti e le loro famiglie, specie se monoreddito, ad una situazione di grande disagio economico. La richiesta di risarcimento non potrà eliminare gli effetti della Silicosi, ma costituirà un valido supporto per coprire alcune spese, come l’acquisto di attrezzature mediche o il pagamento di un personale medico specializzato per cure domiciliari, necessarie ad alleviare i sintomi della malattia.

Gli avvocati dello studio GDRLex, insieme ai medici  specializzati in materia, possono aiutarvi a evidenziare il nesso causale tra sostanze e materiali presenti sul luogo di lavoro e lo sviluppo di silicosi, nel caso, assistervi nella richiesta di risarcimento dei danni, danni fisici, economici e psicologici.

TOP
Consulenza Gratuita Ora