Avvocato per incidente stradale all'estero

GRD LEX assiste le vittime di incidenti stradali
occorsi ad italiani all’estero o a stranieri in Italia

I nostri legali possono gestire richieste di risarcimento per lesioni subite in incidenti automobilistici nell'UE, nello Spazio economico europeo (SEE) o in incidenti stradali negli Stati Uniti - a condizione che l'incidente stradale all'estero non sia attribuibile alla tua colpa.

In seguito all'introduzione della quarta e della quinta Direttiva sull'Assicurazione Automobilistica dell'UE (Motor Insurance Directives) e della Convenzione di Roma II, fare una richiesta di risarcimento per un incidente stradale nell'UE o nel SEE è semplice come effettuare una richiesta di danni per un incidente in Italia.

Se hai subito lesioni in un incidente stradale all'estero, è importante che tu faccia una richiesta di risarcimento il prima possibile, poiché i limiti di tempo per presentare la richiesta stessa variano da paese a paese.

Per una consulenza gratuita contatta GRDLEX con una delle seguenti modalità:

Tipi di incidente stradale all'estero

Ci sono diversi tipi di incidente stradale per cui potresti richiedere un risarcimento se hai subito un infortunio e l'incidente non è stato colpa tua, come ad esempio:

  • Bicicletta
  • Automobile, taxi, jeep
  • Roulotte o Camper
  • Pulman
  • Motorino, moto
  • Pedone

Se stai noleggiando un veicolo in vacanza è importante conoscere i tuoi diritti e doveri.

Dati statistici sugli incidenti mortali di italiani all'estero

In uno studio del 2016 dell'Osservatorio dell'Asaps (Associazione Sostenitori Amici della Polizia Stradale) è riportato che, nel 2015, gli italiani deceduti a causa di incidenti stradali all'estero sono stati 60 in un totale di 45 incidenti mortali. Nel 2014 gli italiano morti in incidenti stradali all'estero sono stati invece 33 in 25 incidenti. Quindi nel 2015 si è verificato un incremento del 88% relativamente al numero dei morti e dell'82% riguardo al numero di incidenti mortali. Queste 60 vittime di incidenti stradali all'estero non rientrano nel totale dei decessi archiviati dall'ISTAT nel suo report annuale. I predetti incidenti non hanno riguardato solo italiani in vacanza.

Sono infatti ben 30 su 47 gli scontri fatali che hanno coinvolto connazionali che si trovavano all'estro per motivi di lavoro., mentre in 17 incidenti i connazionali erano in viaggio di vacanza e sono rimasti coinvolti in incidenti su strada sia come conducenti che come passeggeri e  pedoni. Dei 47 sinistri mortali, 24 sono stati incidenti automobilistici, 14 incidenti di motocicli e moto, 5 di bicicletta e 2 investimenti di pedoni.

Le cause

Spesso sono le stesse che possono verificarsi nel proprio paese.

Le cause e le ragioni di tali incidenti spesso sono le stesse che possono verificarsi nel proprio paese di origine come, ad esempio, mancanza di concentrazione, momenti di distrazione, incapacità di interpretare nel modo giusto una determinata situazione e guida in stato di ebrezza.

Le conseguenze derivanti da un incidente stradale includono il disagio psico-fisico e la perdita di guadagno. A volte, tali conseguenze possono avere una ripercussione negativa anche sulla salute e sul patrimonio dei parenti della vittima.

Incidenti nell'UE e nello Spazio Economico Europeo (SEE)

Le leggi applicabili

Se l'incidente stradale si è verificato nell'UE o nel SEE ed è stato causato da un autista del SEE, l'utente è tutelato dalle leggi dell'UE - il che potrebbe darti diritto a richiedere un risarcimento significativo se hai subito lesioni personali come conducente, passeggero o pedone.

Le Direttiva Europe sull'Assicurazione Auto 4 e 5 hanno inoltre reso obbligatorio per gli assicuratori europei la nomina di rappresentanti in Italia per la gestione di eventuali richieste di risarcimento che coinvolgono turisti italiani feriti in incidenti stradali attribuibili a colpa altrui.

Suggerimenti

Cosa fare in caso di incidente stradale all'estero

In caso si rimanga coinvolti in un incidente stradale all'estero, è importante mantenere la calma al fine di valutare correttamente la situazione:

  • Se qualcuno ha subito lesioni chiama i servizi di emergenza e anche la Polizia - assicurati di avere i numeri dei servizi di emergenza all'estero memorizzati sul tuo telefono se stai guidando
  • Contatta immediatamente il tuo assicuratore o i suoi rappresentanti nel paese, poiché saranno in grado di consigliarti cosa fare - tieni a portata di mano i dettagli del contatto di emergenza dell'assicuratore se stai guidando all'estero
  •  Quando arriva la polizia, rimani calmo e collabora
  • I dettagli dell'assicurazione dei veicoli del SEE a seguito di incidenti automobilistici all'estero possono essere ottenuti da un database centrale: il Motor Insurers Bureau (MIB) fornirà informazioni.

Trattare con la Polizia in caso di incidente all'estero

Cosa fare in caso di incidente stradale all'estero

Dite il meno possibile e non ammettete la responsabilità per l'incidente stradale, poiché la polizia nella maggior parte degli altri paesi deve partecipare a incidenti stradali che coinvolgono un veicolo oltreoceano e potrebbe dover esprimere una valutazione circa il possibile responsabile dell'incidente.
Chiedi un interprete se non capisci cosa sta dicendo la polizia
Ti verrà chiesto di produrre la seguente documentazione:

  • La tua patente di guida
  • La carta di circolazione del veicolo per dimostrare la proprietà
  • Il tuo certificato di assicurazione o carta verde

Conserva tutti i documenti che ti vengono consegnati dalla polizia - avrai bisogno di questi in seguito per contattare la polizia per chiedere aiuto per ottenere un risarcimento.

L'unico documento che dovresti accettare di firmare è la dichiarazione di incidente europeo o "Constat Amiable" (vedi sotto), che è una dichiarazione scritta legalmente vincolante in cui entrambi i conducenti dichiarano la loro versione degli eventi e scambiano informazioni - assicurati di riceverne una copia. Non firmare se non capisci o non ti ha soddisfatto ciò che è stato detto.

Se la polizia deve effettuare un'indagine sull'incidente per determinare la colpa, i conducenti potrebbero essere arrestati e i loro veicoli sequestrati - Se vieni arrestato, contattare il console italiano (tenere il relativo numero a portata di mano se si sta guidando all'estero).
Cerca di mantenere la calma quando hai a che fare con la polizia locale - la polizia all'estero (specie se negli USA) potrebbe avere metodi diversi rispetto alla polizia italiana e potrebbe arrestarti se ti arrabbi.
Nei paesi al di fuori dell'Unione Europea, la Polizia potrebbe anche essere incaricata di stabilire la colpa sulla scena di un incidente stradale, quindi non ammettere responsabilità e non firmare nulla. Se vieni arrestato, contatta il Consolato italiano per ottenere assistenza.

La dichiarazione europea sugli incidenti o "Constat Amiable"

La dichiarazione europea sugli incidenti o "Constat Amiable" è un documento legale di vitale importanza ampiamente utilizzato in Europa in caso di incidente stradale. Puoi ottenerne una copia dal tuo assicuratore.

È completamente sicuro compilare e firmare la dichiarazione di incidente europeo o "Constat Amiable", ma assicurati di aver ricevuto una copia e di aver compreso le informazioni scritte dall'altra parte prima di firmarla.

Il modulo ha lo scopo di aiutare il turista conducente coinvolto nell'incidente nello scambio di informazioni sull'accaduto mentre l'incidente è ancora fresco nelle loro menti - e se possibile concordare la dinamica dell'incidente, in modo che le richieste di risarcimento possano essere risolte il più rapidamente possibile.

 

I conducenti coinvolti nell'incidente stradale devono conservare una copia del documento completato e assicurarsi che siano soddisfatti della dichiarazione che entrambi i conducenti hanno reso.

Se non capisci cosa è stato detto o se non sei soddisfatto di ciò che è stato detto, non firmare il documento in quanto in quanto esso è legalmente vincolante.

Assistenza legale per incidenti stradali all'estero

Come tutti gli incidenti stradali, i sinistri all'estro possono causare danni alla salute gravi, come fratturelesioni alla testa, traumi vascolari e lesioni al midollo spinale. Le vittime vanno incontro a spese elevate per cure mediche, terapie, medicinali eccetera. Altre volte, è possibile che il veicolo italiano abbia subito importanti danni materiali.

Le richieste di risarcimento per danni del tipo indicato si risolvono spesso in cause legali ed in complessi accertamenti medico legali.

La cosa più giusta da fare in questo caso è quella di affidarsi ad un Studio Legale, come lo Studio GRDLEX. con esperienza in sinistri con veicoli stranieri.

Per una consulenza gratuita contatta GRDLEX con una delle seguenti modalità:

TOP
Consulenza Gratuita Ora