Incidente sciistico all'estero

Hai avuto un incidente mentre stavi sciando all'estero?
Capisci se puoi essere risarcito

L’attività sciistica, come ogni altro sport, non è esente da rischi. Quando si subiscono danni fisici per colpa del gestore dell'impianto o di altri sciatori, è possibile chiedere il risarcimento.

Cause e responsabilità

Sciare, andare sullo snowboard o praticare altri sport invernali sono attività ampiamente diffuse, particolarmente nel primo periodo dell’anno (generalmente dopo Natale), e che vedono la partecipazione in egual misura di adulti e bambini.
Tuttavia, sfortunatamente molte persone ogni anno sono coinvolte in un incidenti sciistici.
L’attività sciistica, come ogni altro sport, non è esente da rischi, ma quando la colpa dell’incidente non ricade su di noi, è possibile intervenire.
Nel caso in cui si sia prenotata una vacanza all’estero con una compagnia di viaggio, quest’ultima sarà responsabile di assicurarvi l’adeguata protezione da eventuali infortuni. Se la compagnia dovesse fallire in questo intento, le probabilità che un incidente si verifichi aumentano.

La responsabilità, in particolare, può ricadere sul proprietario dell’impianto di vacanze sciistico, sulla scuola o sull’istruttore di sci, sui produttori dell’attrezzatura o su altri sciatori.
Incorrere in un infortunio a causa di un incidente sciistico può avere serie ripercussioni sull’infortunato e sulla sua famiglia, compromettendo non solo la vacanza, ma anche la vostra vita quotidiana, una volta tornati a casa.
Se, inoltre, avete dovuto assentarvi dal lavoro a causa dell’infortunio o richiedere delle cure ospedaliere allora si dovrà far fronte ad una perdita monetaria oltre che all’inconveniente. A questa situazione potrebbero aggiungersi le spese per altri trattamenti specifici, come ad esempio la fisioterapia.

TOP
Consulenza Gratuita Ora