Tegretol in gravidanza

Assistenza legale e medico legale per le famiglie di bambini
con effetti collaterali causati da uso di Tegretol in gravidanza

Prodotto e commercializzato da Novartis, Tegretol è stato prescritto per oltre 30 anni per il trattamento di crisi epilettiche, disturbo bipolare e altre condizioni mediche. Sfortunatamente, studi recenti hanno dimostrato che Tegretol può essere associato a gravi difetti alla nascita tra cui la spina bifida e le anomalie cardiache. Se prendevi Tegretol durante la gravidanza e il tuo bambino è nato con difetti alla nascita, puoi rivolgerti ad un avvocato adesso.

Se tu o un tuo caro avete assunto Tegretol durante la gravidanza con conseguenti difetti congeniti neonatali, potreste avere diritto al risarcimento da parte del produttore del farmaco o del sanitario/struttura sanitaria che ha prescritto il medicinale. Contatta lo Studio GRDLEX oggi al numero 06-90281097 per capire come ottenere assistenza legale.

Quali difetti alla nascita sono stati collegati a Tegretol?

Di seguito è riportato un elenco di anomalie congenite attualmente in fase di valutazione per potenziali azioni legali per difetto alla nascita da Tegretol:

  • Spina bifida
  • difetti del setto atriale (ASD)
  • difetti del setto ventricolare (VSD)
  • stenosi della valvola polmonare
  • idrocefalo
  • gastroschisi
  • Ipoplasia
  • labbro leporino
  • Palatoschisi
  • sviluppo anormale del cranio
  • arti malformati
  • Fori nel cuore
  • problemi del tratto urinario
  • ritardi nello sviluppo

In risposta alle informazioni su questi difetti alla nascita da Tegretol, la FDA (Food and Drug Administration) statunitense ha classificato il farmaco nella categoria di gravidanza D. Secondo la FDA, ciò significa che esiste una prova umana positiva del possibilità che Tegretol, se assunto durante la gravidanza. causi difetti alla nascita significativi e potenzialmente mortali nel feto. L'amministrazione ha consigliato ai medici di evitare di prescrivere Tegretol alle donne in gravidanza a meno che i possibili benefici del trattamento giustifichino i potenziali rischi per il feto.

Tegretol e spina bifida

Un recente studio pubblicato sul British Medical Journal (BMJ) ha rilevato che i bambini le cui madri hanno assunto Tegretol (carbamazepina) durante la gravidanza hanno avuto un aumentato rischio di sviluppare un difetto alla nascita congenito grave noto come spina bifida. La ricerca ha esaminato oltre 2.000 madri in attesa che hanno assunto carbamazepina durante la gravidanza.

I risultati cumulativi dello studio hanno indicato che oltre il 3% delle donne che hanno assunto il farmaco durante il primo trimestre di gravidanza (un periodo in cui molte donne potrebbero ancora non essere consapevoli di essere in gravidanza) ha dato alla luce bambini con spina bifida e altri difetti alla nascita.

Tegretol: panoramica

Originariamente approvato per l'uso dalla FDA nel 1974, Tegretol (carbamazepina) è stato ampiamente prescritto nel trattamento di individui affetti da epilessia, fase maniacale del disturbo bipolare e dolore neuropatico (nervoso). Tegretol è progettato per funzionare interferendo con gli impulsi nervosi nel cervello che sono responsabili di causare dolore e convulsioni. Il farmaco compensa gli "alti" (mania) e "bassi" (depressione) dell'umore associati al disturbo bipolare ed è raccomandato quando i farmaci al sodio e / o valproato sono inefficaci. Inoltre, Tegretol è spesso usato in combinazione con altri farmaci stabilizzatori dell'umore.

Un episodio maniacale è caratterizzato da un particolare periodo in cui si ha un umore irritabile anormalmente e persistentemente elevato. Il disturbo dell'umore è tipicamente accompagnato da una stima di sé inflazionata (grandiosità), diminuzione del bisogno di sonno, distraibilità, agitazione psicomotoria e coinvolgimento eccessivo in attività di ricerca del piacere con un alto potenziale di conseguenze dolorose.

Questi sintomi sono spesso dovuti agli effetti dei farmaci di prescrizione come Tegretol.

Un episodio depressivo, d'altra parte, implica sentimenti di tristezza, vuoto e pessimismo. Una persona che soffre di depressione può dormire eccessivamente - molte persone gravemente depresse possono dormire fino a 20 ore al giorno. Inoltre, gli episodi depressivi sono spesso accompagnati da marcati cambiamenti nel peso e nell'appetito. I sintomi della depressione possono insinuarsi lentamente ed essere difficili da notare. Se sospetti che una persona amata sia seriamente depressa, è importante prendere nota di tutte queste caratteristiche.

Studi su difetti congeniti da Tegretol

Tegretol è stato uno dei primi farmaci per l'epilessia approvati per l'uso negli Stati Uniti dalla FDA, e ha continuato a rimanere sul mercato senza restrizioni dal 1974. Sfortunatamente, le prove di difetti alla nascita causati da Tegretol potenzialmente letali sono note da oltre 20 anni. Nel 1989, uno studio pubblicato nel New England Journal of Medicine (NEJM) ha scoperto che la teratogenicità di Tegretol - la capacità del farmaco di interrompere lo sviluppo fetale e causare malformazioni congenite - è stata illustrata dai difetti alla nascita presenti nei neonati nati da donne che hanno assunto il farmaco durante la gravidanza. Dei 35 bambini osservati nello studio:

  • L'11% è nato con difetti craniofacciali
  • Il 26% ha sviluppato ipoplasia delle unghie
  • Il 20% ha avuto ritardi nello sviluppo

Poi, nel 2001, un altro studio pubblicato nel NEJM ha identificato farmaci anticonvulsivanti come Tegretol come una delle cause più comuni di potenziali danni ai bambini non ancora nati. Eppure, nonostante questi rischi, il Journal of American Medical Association (JAMA) ha dichiarato che il numero di anticonvulsivi sul mercato è aumentato drasticamente negli ultimi 20 anni. Sfortunatamente, poiché la maggior parte dei difetti alla nascita si verifica inizialmente nel primo trimestre di gravidanza, e poiché circa il 50% di tutte le gravidanze non sono programmate, tutte le donne in età fertile che assumono Tegretol potrebbero essere a rischio di causare danni irreversibili ai loro bambini non ancora nati prima di sapere di essere incinta.

Caso tipo di danno da Diflucan

Il caso riguarda una bambina nata prematuramente da una donna sottoposta a trattamento con fluconazolo (400 mg / die) durante la gravidanza. La bambina è nata con:

  • Cranioschisi delle ossa frontali (mancata chiusura delle parti del cranio)
  • Craniostenosi della sutura sagittale (fusione precoce di alcune ossa del cranio che causa una forma della testa anormale)
  • Ipoplasia delle ossa nasali (naso sottosviluppato)
  • Palatoschisi (apertura nel labbro o nel palato)
  • Fusione umorale-radiale (fusione delle ossa del braccio)
  • Tibia e femore incurvati
  • Fratture femorali bilaterali
  • Contratture degli arti superiori e inferiori (arti accorciati)
  • Difetti delle dita delle mani e dei piedi
  • La neonata è morta poco dopo la nascita.

Se stai assumendo Tegretol

Secondo la National Library of Medicine degli Stati Uniti, è importante informare l'operatore sanitario se si è incinta o si sta pianificando una gravidanza prima di iniziare un trattamento conTegretol. Le persone affette da disturbo bipolare che desiderano una gravidanza devono prendere decisioni difficili riguardo ai rischi e ai benefici dei farmaci che prendono in relazione alla malattia e al feto.

Si tratta di una decisione complessa, in quanto il disturbo bipolare non trattato può influire negativamente sul feto e sulla madre in gravidanza. C'è molto da meditare prima di prendere tali decisioni, quindi assicurati di discutere approfonditamente di questi problemi con il tuo medico.

Limite di tempo entro cui fare la richiesta di risarcimento

Anche se incoraggiamo tutti i nostri potenziali clienti a prestare molta attenzione nella scelta del loro avvocato per danni da Tegretol, è importante capire che il tempo è essenziale. Il termine di prescrizione è di dieci anni dalla diagnosi del difetto congenito. Trascorso tale periodo non si ha più il diritto all'eventuale risarcimento e non è più possibile esercitare la relativa azione legale.

Inoltre, non siamo in grado di fornirti consulenza legale senza prima valutare il tuo caso. Di conseguenza, è consigliabile muoversi per tempo se non si desidera incorrere nella prescrizione.

Consulenza legale Gratuita

Se tu o qualcuno che conosci siete i genitori di un bambino a cui è stato diagnosticato un difetto alla nascita associato a Tegretol, potete contattare immediatamente lo studio GRDLEX. I nostri avvocati con esperienza in danni da farmaco e malasanità ti daranno indicazioni circa le modalità dell'analisi del caso e la procedura per il risarcimento.

Per una consulenza gratuita contatta GRDLEX con una delle seguenti modalità:

TOP
Consulenza Gratuita Ora