Incidente in Spa o terme - Risarcimento

Studio legale per danni occorsi in centri benessere e centri termali

Il rischio di infortunio in Spa e centri termali

Cosa potrebbe esserci di pericoloso in qualcosa di così tranquillo e rilassante come una una spa o come le terme? Molte cose, a quanto pare. Diverse migliaia di persone subiscono infortuni ogni anno in incidenti in terme e spa. Alcune di queste lesioni sono minori; tuttavia, alcune sono gravissime e possono causare condizioni di invalidità permanente o addirittura la morte. Questo è vero indipendentemente dal fatto che la spa o l'impianto termale sia di proprietà e gestita da una ditta individuale, da una società, dalla amministrazione.

Una spa o un'impianto termale presenta tutti i pericoli di annegamento e quasi annegamento presenti nelle piscine. Inoltre,

le piscine termali e le vasche idromassaggio devono essere regolarmente trattate con sostanze chimiche simili alle sostanze chimiche utilizzate per il trattamento delle piscine. Di conseguenza, lo stesso tipo di lesioni da sostanze chimiche che possono subire i fruitori delle piscine possono essere subiti dagli utenti delle terme o delle SPA. Ma a causa delle alte temperature dell'acqua, le vasche ad idromassaggio delle spa o le piscine termali possono presentare rischi cardiaci ulteriori e più elevati rispetto a quelli corsi dagli utenti che delle piscine classiche.

Determinazione della colpa in caso di incidente in vasca idromassaggio, spa e piscine termali.

L’art. 2051 c.c. stabilisce che: “ciascuno è responsabile del danno cagionato dalle cose che ha in custodia, salvo che provi il caso fortuito”.
Quindi il custode (la società che gestisce la spa o il centro termale) è responsabile purché provi che l'infortunio sia avvenuto per caso fortuito.
Non sarà invece tenuto a risarcire il danno ove provi che l’infortunato abbia avuto tutti i mezzi per accorgersi dell'insidia. In altre parole, se il “pericolo” risulta essere completamente visibile ed evitabile, la colpa dell'infortunio è imputata in esclusiva al soggetto infortunato.
Inoltre, il custode non è responsabile ove dia prova, della conformità della attrazione agli standard di sicurezza, senza che, per converso, alcuna dimostrazione sia offerta dal danneggiato della pericolosità della cosa, tale da rendere prevedibile per la società gestrice della spa il verificarsi di eventi dannosi.
Alcune ipotesi di colpa della Spa :

Il proprietario / operatore che appone appositi segnali di avvertimento sui pericoli dell'utilizzo della vasca idromassaggio o della spa con determinate condizioni di salute, e mantiene correttamente i copri piletta della vasca e utilizza quantità appropriate di prodotti chimici non sarà responsabile in quanto l'eventuale infortunio dovrà ritenersi causato da caso fortuito.
Viceversa, un proprietario / operatore che non recinti la vasca idromassaggio per impedire ai bambini di utilizzare la vasca senza supervisione, che non apponga alcun segnale di avvertimento sui pericoli della vasca, e / o che consenta alla vasca di andare in dissesto sarà sicuramente responsabile in quanto difficilmente potrà imputare il verificarsi del danno al caso fortuito.

Ottienere assistenza legale e medico-legale

L'art. 2051 c.c. non esonera il danneggiato dall'onere di provare il nesso causale fra cosa in custodia e danno ‐ ossia di dimostrare che l'evento si sia prodotto come conseguenza normale della particolare condizione, potenzialmente lesiva, posseduta dalla cosa, mentre spetta al custode dimostrare il caso fortuito, cui va equiparata l'esclusiva colpa del danneggiato" (Cass. 13.2.2002, n. 2075; in senso analogo, Cass. 6.8.1997, n. 7276).
A carico del custode è invece posta dalla legge una presunzione di colpa, che può essere vinta unicamente dalla prova che il danno è derivato esclusivamente da caso fortuito o da colpa esclusiva del danneggiato o di un terzo.

Il nesso causale può essere provato in tribunale attraverso:

Testimonianze oculari di persone che hanno visto la persona patire l'infortunio
Relazioni di periti che abbiano analizzato la scena dell'incidente e determinato che le cose in custodia hanno avuto un ruolo nel causare l'incidente; e
Prove come fotografie, registrazioni e altri documenti.

Ottienere assistenza legale e medico-legale

Molte vittime di lesioni in Spa e centri termali credono che il loro diritto al risarcimento sia evidente e che la pratica sia di facile gestione. Ciò accade raramente: in effetti l'importo del risarcimento ricevuto dalle persone che si difendono da sole è significativamente inferiore al compenso ricevuto da coloro che si fanno assistere da uno studio legale.

GRDLEX ha le competenze per farti ottenere il giusto risarcimento per danni subiti a causa di infortuni in locali di Spa o centri termali come bagni turchi, saune, vasche idromassaggio e piscine termali. Contattaci al numero 06-90261097 per ottenere una consulenza gratuita e scoprire come possiamo aiutarti in caso di incidente.

TOP
Consulenza Gratuita Ora