Ricerca scientifica su oppioidi e malformazioni congenite

La ricerca scientifica ha individuato i difetti congeniti causati da antidolorifici oppiacei
L'American Journal of Obstetrics and Gynecology ha pubblicato uno studio dei ricercatori del CDC che collegano l'assunzione di codeina, idrocodone o altri antidolorifici oppiacei poco prima o all'inizio della gravidanza all'aumento del rischio di difetti cardiaci congeniti e altri difetti alla nascita da oppioidi. All'aumentare del tasso di oppiacei assunti aumenta anche il tasso di difetti congeniti causati dagli antidolorifici.

Informazioni sugli oppioidi

Gli oppiacei sono una classe di farmaci che includono sostanze stupefacenti, note come eroina, e farmaci sintetici da prescrizione, inclusi fentanil (Fentanil), ossicodone (Oxycontin) idrocodone, codeina (Bromocodeina, Codeina fosfato) morfina (Cardiostenol, Morfina cloridrato) o metadone (ELLEPALMIRON, METADONE CLORIDRATO, MISYO, EPTADONE). Gli oppioidi da prescrizione sono farmaci chimicamente simili alle endorfine e interagiscono con i recettori oppioidi nel corpo e nel cervello. Le endorfine sono oppioidi che il nostro corpo produce naturalmente per alleviare il dolore. In natura, gli oppioidi sono nel baccello del seme della pianta del papavero da oppio. I farmaci oppioidi possono essere naturali o sintetici.

Gli oppioidi, quando si assumono dietro prescrizione del medico per un breve periodo, per la maggior parte delle persone sono relativamente sicuri e possono ridurre il dolore in modo efficace. Tuttavia, la dipendenza è un potenziale rischio anche quando si assumono oppioidi da prescrizione. Più a lungo si protrae l'uso di questi farmaci, maggiore è la possibilità di sviluppare sintomi di dipendenza.

Malformazioni congenite da antidolorifici oppioidi

I ricercatori si sono basati su uno studio nazionale in corso USA sulla prevenzione delle malformazioni congenite. Lo studio si è concentrato sugli anni dal 1997 al 2005. I ricercatori hanno analizzato 17.449 interviste condotte su madri di bambini con difetti alla nascita. Nelle interviste, le madri hanno indicato i farmaci che hanno assunto durante la loro gravidanza e i tre mesi prima di rimanere incinta. Quindi, i ricercatori hanno confrontato le loro risposte con 6.701 madri di bambini nati senza difetti.

Quasi il 3% delle madri ha riferito di usare oppioidi da prescrizione e di avere un bambino con un difetto alla nascita. Tale dato è il doppio rispetto alla quantità di madri che non hanno usato antidolorifici. I partecipanti allo studio hanno riportato la codeina e l'idrocodone come i farmaci più comunemente utilizzati. Tuttavia, lo studio non ha chiesto alle madri se esse avessero fatto uso di oppioidi illegali.

Rischio di difetti cardiaci

I ricercatori hanno scoperto che il più comune dei difetti congeniti da oppioidi sono diversi tipi di difetti cardiaci. Gli oppioidi hanno raddoppiato le probabilità di avere un bambino nato con sindrome del cuore sinistro ipoplasico. Un altro è Tetralogia di Fallot è un difetto cardiaco che presenta alcuni o tutti i seguenti difetti nel cuore del bambino: Aorta Overriding, stenosi polmonare, difetto del setto ventricolare e ipertrofia del ventricolo destro. Uno qualsiasi dei difetti associati alla Tetralogia di Fallot può provocare la morte del neonato o la necessità di molteplici interventi chirurgici cardiaci e una diminuzione permanente della qualità della vita.

Altri difetti alla nascita da oppioidi comprendono la spina bifida, il glaucoma congenito e l'idrocefalia.

Avvocati per malasanità da farmaco

Lo studio legale GRDLEX ha assistito con successo numerosi clienti danneggiati da medici, ospedali e aziende farmaceutiche. Portiamo la nostra passione ed esperienza nel tuo caso per aiutarti ad ottenere il risarcimento necessario per tutti i danni causati da uso di oppiacei in gravidanza.

Per una consulenza gratuita contatta GRDLEX con una delle seguenti modalità:

TOP
Consulenza Gratuita Ora